♥Fatti conoscere♥Unisciti ai miei lettori♥Se vuoi lascia un commento e ti risponderò con piacere♥

martedì 12 marzo 2013

Torta paesana di pane e cacao

torta paesana di pane






Oggi vi presento la torta di pane che nelle sue diverse varianti è un dolce povero ma irresistibile presente in molte delle nostre cucine regionali.

Con del pane raffermo e biscotti secchi che probabilmente abbiamo già in casa e qualche piccolo ingrediente da acquistare, potremo creare questa ottima torta casereccia, ideale per la prima colazione, ma chiaramente gustosa in qualsiasi momento della giornata.

Tra gli ingredienti notiamo il cacao amaro, uno dei miei ingredienti preferiti, perchè?

perchè mescolando a caldo il cacao amaro con lo zucchero a cui si possono aggiungere burro di cacao, latte e a piacere frutta secca o altri aromi, si ottiene il “cioccolato vero e proprio e questo è il “mio ingrediente preferito”, come infatti ho risposto in una deliziosa intervista propostami da Melangy di Sulla scrivania di Melangy, intitolata “ Io, il blog e voi…e Melangy !!, che se vi fa piacere leggere potete trovare QUI.

Io, il blog e voi….e Melangy !!313495_417386035019205_439413570_n

Dopo questa piccola introduzione…

☺vediamo la ricetta ☺…

Ingredienti per 8 persone   
  • 150 g di pane casereccio raffermo
  • 150 g di amaretti   
  • 150 g di zucchero
  • 80 g di burro
  • 70 g di biscotti secchi
  • 50 g di cacao amaro
  • 30 g di uvetta
  • 3 uova   
  • 20 g di pinoli   
  • 20 g di cedro candito a cubetti
  • mezzo litro abbondante di latte   
  • scorza grattugiata di un limone
  • un pizzico di sale
Procedimento: 

  1. Portate a ebollizione il latte con il burro e lo zucchero.
  2. Spezzettate fine il pane oppure passatelo al mixer. Sbriciolate amaretti e biscotti.
  3. Disponete pane, amaretti e biscotti in una grande ciotola con uvetta e sale, unite la miscela di latte caldo e la scorza di limone.
  4. Amalgamate bene e lasciate riposare il composto per 3 ore, mescolando spesso. Se è troppo asciutto, unite ancora poco latte caldo.
  5. Amalgamate al composto le uova, uno alla volta, alternandole con il cacao setacciato con un colino. Incorporate il cedro candito e i pinoli.
  6. Trasferite il composto in uno stampo rotondo di 24-26 cm foderato con carta da forno.
  7. Volendo potete cospargere la torta con pinoli e uvetta ammorbidita in acqua tiepida e strizzata.
  8. Mettete in forno già caldo a 170° e cuocetela per circa un'ora.
  9. Sformate la torta tiepida e spolverizzatela, se vi piace, con zucchero a velo.

Ecco qui come si presenta:
torta paesana di pane

OrologioTempo necessario: 1 ora e 30 minuti

      Difficoltà: Facile
disney37

e con questo vi auguro Buon Appetito e Buona Giornata,

by Annaemy !!!

10 commenti:

  1. È simile alla torta paciarella che si fa qui in Lombardia, è buonissima ! Che fame....:(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è molto buona e non costa molto...con i tempi che corrono :-)

      Elimina
  2. Mai assaggiata una torta così :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando avrai un po' di tempo la potrai provare :-)

      Elimina
  3. Cara Anna, grazie per avermi citata nel tuo post....sei sempre deliziosa quanto le ricette che pubblichi qui !

    Adoro questa torta, non l'ho mai provata ma il fatto che si realizzi con ingredienti che abbiamo in casa come il pane e biscotti - salvandoli magari dalla pattumiera - fa di questo dolce un ottimo modo per riciclare cose avanzate trasformandole in qualcosa di sfizioso!
    Deve venire buonissima, grazie per la ricetta che terrò presente per le mie sperimentazioni!!!
    Un abbraccio ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Melangy, è un piacere per me menzionarti :-)
      Sono contenta che questa ricetta "povera" sia di tuo gradimento.
      Ciao e un abbraccio a te ♥

      Elimina
  4. Le ricette povere hanno sempre qualcosa di magico. Bravissima!!!!
    Mi sono unito con gioia ai tuoi followers.
    Se ti va passami a trovare, ne sarei veramente felice!
    Andrea il cuoco disperato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Andrea,
      speriamo tu non sia troppo disperato :-)
      Comunque grazie e passo da te con piacere :-)

      Elimina
  5. Bella ricetta!!non la conoscevo!!complimenti per il blog,ho un regalo per te se ti va passa a prenderlo ciao

    RispondiElimina

Vi ringrazio di essere qui e risponderò con piacere ai vostri commenti ♥
Sarò felice di ricambiare la visita ♥
Annaemy

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...